Un pensiero su quanto detto recentemente dai vertici della giunta comunale vigente

Un uomo “normale” allora è un incompetente relazionale.
Un uomo normale usa l’inganno per sgonfiare i peggiori istinti.
Tradisce. Se non lo fa è contronatura.
Un uomo normale è tale, se vero schiavo del patriarcato.
Di fronte a tali affermazioni non si può tacere.
Noi non lo vogliamo un mondo disegnato da parole di odio e di violenza,
§che offendono noi vive e uccidono ancora chi di noi ci ha perso la vita.
Questa normalità sforna biscotti e semina violenza, letale.
Noi non ci stiamo.
Noi inorridiamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto