LIBERE DI ESSERE, LIBERE DI VIVERE!

LIBERE DI ESSERE, LIBERE DI VIVERE!

Oggi 21 aprile 2016 Laura Livi avrebbe compiuto 38 anni, e avrebbe festeggiato il suo compleanno con la sua famiglia, ma soprattutto con le sue due amatissime figlie.
Tutto questo non accadrà perché il 29 ottobre 2014 a Terni nella sua abitazione Laura veniva uccisa dal marito con undici coltellate, alla presenza delle sue due figlie di 2 e 7 anni.
Il 27 aprile 2016, così come già fatto il 22 luglio 2015, alle ore 9:00 le Associazioni Terni Donne e Libera…mente Donna, che si sono costituite parte civile insieme al Comune di Terni nel processo a carico di Franco Sorgenti, condannato in primo grado a 18 anni di reclusione per l’omicidio di Laura, si troveranno fuori e dentro il Tribunale di Perugia dove si svolgerà l’udienza di appello.
Ci siamo costituite parte civile per chiedere libertà e giustizia per tutte le donne e invitiamo tutti i cittadini e le cittadine a condividere questo messaggio per dimostrare solidarietà alla famiglia di Laura e alle sue figlie, per chiedere che venga fatta giustizia, per ricordare che solo una vera alleanza tra tutte le istituzioni del territorio, a partire dalla scuola fino ad arrivare ai tribunali può mettere fine a questa tragedia.
La nostra società è impregnata da una cultura maschilista, che ci imprigiona tutti, donne e uomini, in ruoli stereotipati. Una cultura che nega l’unicità di ognuna di noi, il diritto delle donne ad essere diverse, ad essere ciò che siamo e vogliamo essere.

Per questo ancora una volta ribadiamo:

LIBERE DI ESSERE, LIBERE DI VIVERE!
Associazione Terni Donne 
Associazione Liberamente Donna
Rete Donne Antiviolenza


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto