Gpa, Roki e Reato Universale: la presentazione del libro che ci racconta una pratica a rischio

Ieri alla Casa delle Donne abbiamo presentato il libro “ROKI. Storia di una battaglia” con l’autrice Maria Sole Giardini e il curatore Alessandro Chiometti.

In questo periodo difficile in cui si sta parlando di reato universale per coloro che ricorrono alla Gpa da parte delle attuali forze politiche, l’incontro di ieri è stato fondamentale che capirne la gravità e l’importanza.


Riportiamo di seguito il comunicato predisposto dalla Casa Internazionale delle Donne il primo giugno 2023, in quanto come Casa delle Donne di Terni condividiamo che il voto della Commissione di Giustizia a riguardo sia inaccettabile.
Il voto della Commissione Giustizia della Camera sul reato universale di Gpa è inaccettabile, dal punto di vista giuridico e dal punto di vista etico.

Per ragioni del tutto ideologiche ed identitarie la maggioranza di governo sta imboccando una strada che avrà il solo effetto di acuire le discriminazioni tra le diverse famiglie, negare diritti e la piena cittadinanza a tanti bambini e bambine, trattati come figli di serie b. Invece di regolamentare in modo etico la Gpa, a cui nella stragrande maggioranza dei casi ricorrono coppie etero, i partiti al governo fanno una scelta ipocrita, che allontana l’Italia dall’Europa, spingendola verso derive autoritarie. A questa destra che nega i diritti occorre fare opposizione dura, dentro e fuori dalle aule parlamentari”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto