Flash Mob 9 Giugno 2011 pro referendum

Il nostro flash mob avrà inzio alle 18,30 (precise) con il suono di

una sirena. A quel punto tutti i partecipanti si sdraieranno a terra


fingendosi morti (La sirena significherà l’arrivo improvviso del


nucleare che pur non manifestandosi uccide). A quel punto la la Banda


(stiamo ancora decidendo quale) intonerà una musica triste, da lutto

mentre alcune persone vestite con tute bianche e mascherine passeranno

tra di noi e fingeranno di misurare il grado di radioattività dei

corpi. Mentre queste persone passano tra di noi una ragazza Giapponese

con la mascherina ci racconterà di ciò che è successo e sta succedendo

in Giappone dopo l’esplosione della centrale nucleare.

Ci raccomandiamo della puntualità perchè il flash mob inizia

improvvisamente alle 18:30, non sarà un raduno, anzi dobbiamo cercare

di non dare nell’occhio, di arrivare in piazza della Repubblica come

per caso, chiacchierando con un amico/a, facendo finta di passare lì

per caso e poi, al suono della sirena, tutti a terra.


La seconda parte della manifestazione si terrà alle 19,30 a Largo


Villa Glori dove tutti insieme apriremo gli ombrelli colorati e faremo


un brindisi con i calici di plastica riempiti con l’acqua della


fontanella mentre la Banda suonerà una canzone attinente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Flash Mob 9 Giugno 2011 pro referendum

Il nostro flash mob avrà inzio alle 18,30 (precise) con il suono di

una sirena. A quel punto tutti i partecipanti si sdraieranno a terra


fingendosi morti (La sirena significherà l’arrivo improvviso del


nucleare che pur non manifestandosi uccide). A quel punto la la Banda


(stiamo ancora decidendo quale) intonerà una musica triste, da lutto

mentre alcune persone vestite con tute bianche e mascherine passeranno

tra di noi e fingeranno di misurare il grado di radioattività dei

corpi. Mentre queste persone passano tra di noi una ragazza Giapponese

con la mascherina ci racconterà di ciò che è successo e sta succedendo

in Giappone dopo l’esplosione della centrale nucleare.

Ci raccomandiamo della puntualità perchè il flash mob inizia

improvvisamente alle 18:30, non sarà un raduno, anzi dobbiamo cercare

di non dare nell’occhio, di arrivare in piazza della Repubblica come

per caso, chiacchierando con un amico/a, facendo finta di passare lì

per caso e poi, al suono della sirena, tutti a terra.


La seconda parte della manifestazione si terrà alle 19,30 a Largo


Villa Glori dove tutti insieme apriremo gli ombrelli colorati e faremo


un brindisi con i calici di plastica riempiti con l’acqua della


fontanella mentre la Banda suonerà una canzone attinente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto