Cori di Donne per Non Una di Meno

Cori
di Donne per Non Una di Meno

#nonunadimeno
#cantareinsieme #camminareinsieme #casadelledonneterni
#casadelledonneluchaysiesta #vocinsieme #lecoeur


Partecipiamo
alla manifestazione del 26 novembre cantando !!!
E’
una proposta del Coro
 Vocinsieme della
Casa delle Donne di Terni con il Coro
 Le
Coeur
 della
Casa delle Donne Lucha Y Siesta a Roma. Insieme ne coinvolgeremo
altri.

Noi
di
 Vocinsieme abbiamo
proposto e condiviso con
 Le
coeur
 il Canto
de Oxum
,
che, come ci ha detto Lisa Maroni che nei mesi scorsi ce lo ha
insegnato alla Casa di Terni – “è un estratto di un canto per
Oxum, divinità (orixá) afrobrasiliana femminile regina dell’acqua
dolce, dei fiumi, delle cascate, prende il suo nome da un fiume
(Osun) che si trova in Nigeria. Nella religione afrobrasiliana ogni
divinità incarna una qualità, un colore e chi la segue arriva poi a
sentire il suo richiamo verso una delle divinità tanto da arrivare
ad essere chiamati Figli di Oxum, ad esempio, o Yemanjá, o Ogum.
Oxum incarna la saggezza e il potere femminile, spesso rappresentata
con il colore giallo oro che esalta la sua prosperità e abbondanza.
Come tutte le divinità afrobrasiliane , è bella e vanitosa!” –
Vorremmo che questo canto fosse cantato da tante donne di altri
cori, o da donne che si vogliano unire al canto, il 26 novembre
per “tirar fuori” un unico suono, la nostra voce – per citare
il bellissimo passo del documento del collettivo “Ni una menos”
in Plaza De Mayo, Buenos Aires del 19 ottobre:
 “Siamo
donne, trans, travestite, lesbiche. Siamo molte, e della paura che ci
vogliono imporre e dalla furia che ci tirano fuori a forza di
violenza, ne facciamo un suono, una mobilitazione, un grido comune:
Non una di meno! Ci vogliamo vive!
 

I
nostri cori hanno nomi e volti, ecco i primi, quelli delle nostre
maestre: Lisa Maroni, Elena D’Ascenzo, Anna Maria Civico per
“Vocinsieme” Coro della Casa delle Donne di Terni, Daniela De
Angelis maestra del Coro “Le Coeur” di Lucha Y Siesta. A cui si
aggiungono nel post dell’evento tutte le donne che ne fanno parte.
Abbiamo
scelto di cantare il
 Canto
de Oxum
 perchè
le sue parole richiamano uno stato femminile di pace, di serenità e
di dolce contemplazione, mentre le sue note blues, con elementi
presenti in molti
 blues
del mondo,
 ci
connettono con il presente di vite segnate da sentimenti
contrastanti, tristi, drammatici.  #cantareinsieme
#camminareinsieme è la nostra forza, con questo vogliamo nutrire e
nutrirci della partecipazione e della condivisione durante la
manifestazione del 26 novembre per un percorso comune.

PER
ORGANIZZARE L’APPRENDIMENTO DEL CANTO: nei prossimi giorni
pubblicheremo registrazioni e testo del canto che possano essere di
base per apprenderlo. La proposta di Daniela di Lucha Y Siesta, che
noi condividiamo, è di
 una
serata aperta a tutte le donne che vogliano impararlo in
 un
appuntamento
 il
25 novembre alla Casa Lucha Y Siesta a Roma. Noi faremo lo stesso
alla Casa delle Donne di Terni il 3 e il 17, e il 25 novembre in
piazza.


Un
primo coro di donne che ha aderito, tra quelli che stiamo contattando
è il coro
 CORINSIEME
che unisce tre formazioni diverse tutte dirette da Paula Gallardo
(Argentina): Coroincanto + Nuovo Coro Popolare + Nonsolocoro che si
riuniscono a cantare in vari luoghi di Centocelle a Roma.

L’adesione
è aperta a tutti i Cori di Donne sparsi per l’Italia!!!! Vi
aspettiamo !!!

FB
Cori di Donne per Non Una di Meno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto