Casa delle Donne Terni

Lavoriamo per la libertà delle donne intesa
come autoemancipazione, autodeterminazione
e benessere fisico, mentale, sociale e culturale.

Chi siamo

Contrasto e prevenzione della violenza maschile sulle donne

L’Associazione di Promozione sociale Terni Donne nasce nel 2012 per dare forma ad una vasta rete di donne, associazioni femminili, gruppi informali, presenti in città e che avevano avviato una riflessione profonda sul ruolo delle donne e i loro bisogni e desideri.

Sportello antiviolenza


NOI CI SIAMO – Sportello Antiviolenza, Consulenza Legale e Orientamento ai Servizi.

Eventi


Partecipa ai nostri eventi sul territorio.

Blog


Articoli e risorse per un percorso femminista.

Festival (R)esistenze femministe


8/9 e 15/16/17 marzo 2024

Dieci anni.
Di vite maturate, cresciute ed anche di vite nate. Sempre condivise.
Dieci anni che abbiamo voglia di celebrare anche festeggiandoci, nella sorellanza, nell’impegno e nella resistenza.
Il modo migliore che conosciamo è condividendo insieme a chi abita questa casa il nostro spirito, il nostro sapere ed il nostro cuore.
La Casa è un luogo dove fare, inventare, parlare.
Tutti verbi che narrano i saperi delle donne e che colorano le settimane di attività degli ambienti di Via Aminale durante l’anno.
La stessa Casa che ospiterà l’intero Festival, in una festa di due settimane che speriamo vi vedrà partecipare con allegria e voglia di ascoltare insieme.
Per resistere, per esistere.
Il Festival è una possibilità, quella di invitare le voci che nei nostri anni di cammino resistente abbiamo ospitato ed ascoltato e che in questa occasione ci hanno restituito la gioia di tornare nella nostra casa con entusiasmo.
Il Festival è felicità: quella di condividere e diffondere il pensiero critico femminista che disegna un mondo bello e sicuro in cui stare per tuttə.
Allora buon compleanno a noi, che imbocchiamo la strada di un nuovo decennio nella pretesa di un mondo in cui abitare libere di essere, libere di vivere.

Amici e amiche


Sostieni i nostri progetti con una donazione

Torna in alto